News / Convegno nazionale "I nuovi bivacchi sulle Alpi Pennine e Lepontine"

10 Aprile 2019

Sabato 13 aprile, ore 15:00, Sala Consiliare, Antronapiana - VB

Un convegno nazionale per parlare della nuova frontiera nell’accoglienza alpina, dei bivacchi “amianto free” per l’escursionismo di domani e di turismo sostenibile nei parchi naturali. 
 
Organizzato in collaborazione con Aree Protette dell’Ossola, Parco Naturale Alta Valle Antrona e Club Alpino Italiano - Sezioni “Est Monterosa”.
 
Nel corso del 2018 è stata possibile la rimozione di quattro “bivacchi d’amianto” sulle Alpi Pennine e Lepontine. L’iniziativa, gestita dalle Aree Protette dell’Ossola, è stata realizzata con fondi PSR 2014-2020 e con la collaborazione amministrativa di Comuni ed Unioni Montane. 
La prospettiva strategica è quella di certificare le Pennine e le Lepontine come “amianto free” nei bivacchi alpinistici ed escursionistici: una dimensione che proietta le nostre montagne nel futuro di compatibilità fruitiva delle Alpi, una visione pionieristica e innovativa di forte valenza ambientale. 

I bivacchi sostituiti sono stati il “Farello” in Veglia, l’Antigine e il Camposecco in Antrona e il “Lanti” in Val Quarazza (Macugnaga).  I nuovi sostituiscono gli ormai vetusti bivacchi non più consoni alle normative attuali in quanto realizzato in cemento d’amianto secondo superati modelli degli anni ’70 del Novecento.