Organi Sociali


Lo Statuto

Consulta lo Statuto vigente della Sezione di Torino del CAI >


Il Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo del CAI Torino, in carica dal 23/11/2018, è composto da:

Presidente G. Montresor
gianluigimontresor@fastwebnet.it
333 3831563
Vice Presidenti O. Marengo
marengo.osva@gmail.com
335 7209434


R. Miletto
roberto.miletto@alice.it
335 1440868
Consiglieri

N. Assi
nabil.assi@aegartedilizia.it
335 1313830

G. Bertotti

M. Bongiovanni

A. Carretta

L. Costa
luigi.costa@unito.it
335 8435538


G. Croci

C. Curto

T. Ferrari

C. Fornaca
claudiofornaca@vodafone.it

L. Gaido
luigi.gaido@ire-torino.it
348 7150873


L. Masiero

G. Massazza
giannetto.massazza@ato3torinese.it
349 4163434


G. Serramoglia
g.serramoglia@gmail.com

M. Tinivella

P. Vezzaro

M. Zanotto
mauro.zanotto61@gmail.com
340 1427092

Revisori dei conti F. Bianchi
A. Cerruti
E. Fornelli
Coordinatore di sede L. Coccolo

Reggenti di Sottosezioni e Gruppi, Direttori Scuole e Commissioni
Anno 2018 - Sottosezioni foranee

Chieri Reggente N. Assi
nabil.assi@aegartedilizia.it
335 1313830
Santena Reggente G. Valle
beppevalle1950@libero.it
340 5499728
Settimo Reggente F. Miretti
franz.miretti@email.it
334 5257427

Sottosezioni cittadine

G.E.B. Reggente L. Marchisio
G.E.A.T. Reggente G. Rapetta
S.U.C.A.I. Reggente L. Necchi
U.E.T. Reggente D. Biolatto

Gruppi

Club 4000 Reggente L. Calzone
Giovanile Reggente A. Bianco
Coro Edelweiss Reggente E. Wuthrich

Scuole

G. Gervasutti Direttore M. Raymondi
Sci Alpinismo Sucai Direttore M. Bongiovanni
Fondo Escursionistico Direttore G. Albertella
G. P. Motti Direttore D. Dematteis
E. Mentigazzi Direttore T. Ferrari

Commissioni

Attività Alpinistiche Direttore R. Brunati
Comunicazione e Immagine Coordinatore F. Coffano
Rifugi Direttore
Coordinatore
O. Marengo
L. Coccolo
Pubblicazioni Direttore M. Brusa
Museo Nazionale della Montagna Presidente
Direttore
V. Castellani
D. Berta
     

Commissione Attività Alpinistiche (CAA)

La Sezione di Torino è stata fra le prime a dotarsi, circa una trentina d'anni fa, di un organo preposto al controllo ed alla supervisione (non organizzazione) delle attività sociali.

Esso è la Commissione Attività Alpinistiche (CAA), che ha per compito principale l'emanazione del Regolamento di partecipazione e la verifica del rispetto - per tutte le gite, indipendentemente dalla tipologia - di tutti i criteri di sicurezza in base alle normative CAI: attrezzatura obbligatoria dei partecipanti, difficoltà ammissibile del percorso in base al tipo di qualifica dei capi gita, ecc. ecc.

La Commissione è formata da Soci della Sezione di Torino in possesso di una qualifica CAI (p.e. Accompagnatore di Escursionismo, Istruttore di Alpinismo) appartenenti a tutte le Scuole, Sottosezioni e Gruppi sezionali.

Essa sovrintende alla partecipazione degli Istruttori/Accompagnatori o aspiranti tali ai corsi di formazione e aggiornamento periodicamente indetti dagli Organi Tecnici Periferici e Centrali del Club Alpino Italiano e vaglia l'ammissibilità a rimborso delle spese vive sostenute dagli Istruttori/Accompagnatori per la partecipazione.

La Commissione, infine, organizza tutti gli anni delle lezioni e delle uscite di aggiornamento tecnico, sia estivo che invernale, rivolte a tutti gli operatori sezionali (capi gita).