Gruppo Club 4000

Sede sociale: Centro Incontri "Monte dei Cappuccini", Salita al CAI Torino, 12
Ritrovo: in occasione delle riunioni del Direttivo
E-mail: segreteria@club4000.it
Website: www.club4000.it
Reggente: Luca Calzone

Una brevissima storia:
il Club 4000 nasce nel 1993 per iniziativa di Luciano Ratto e Franco Bianco, come luogo di incontro fra alpinisti salitori di "4000" alpini. L'adesione all'associazione è aperta a tutti coloro che hanno nel proprio "carnet de course" almeno 30 vette delle 82 dell'elenco ufficiale UIAA. Il "Club 4000" si caratterizza pertanto come una "accademia onoraria", un "riconoscimento alla carriera" per gli appassionati di questo modo di intendere l'alta montagna.
Particolarità del club è di essere un precursore dei moderni "club virtuali", perché da subito si diffonde grazie al proprio sito internet, ben curato ed estremamente accattivante.
Dopo più di dieci anni di vita e al traguardo dei 160 membri, le risorse dei soci fondatori e dei pochi amici che li supportavano erano appena sufficienti a reggere il peso del lavoro che lo sviluppo avuto dal club richiedeva. Da qui l'idea di entrare nella grande famiglia del Cai, idea approvata con entusiasmo dalla nostra Sezione, perché, oltre all'orgoglio di accogliere una realtà prestigiosa, vi è la convinzione di poter dare al Gruppo "Club 4000" nuove possibilità di sviluppo.

Il presente:
naturalmente le idee ed i progetti per essere attuati hanno bisogno dell'impegno di numerose persone. Invitiamo pertanto i soci che hanno le caratteristiche richieste ad aderire al Gruppo "Club 4000", e a coloro che ancora non hanno raggiunto la "fatidica" soglia, ma sono sulla buona strada, di farsi avanti e partecipare. I soci ed i simpatizzanti avranno la possibilità di incontrarsi nella sede sociale del Monte dei Cappuccini ogni martedì sera dalle ore 21 nella Sala Rocciamelone.

Il futuro:
La quota di 4000 metri è solo un numero tondo che suona bene e pertanto esercita un fascino psicologico particolare. Da sempre per gli alpinisti non anglosassoni, per i quali i 4000 metri equivalgono all'insignificante misura di 13.123,36 piedi, sono una metafora dell'alta montagna. E' proprio nella logica di una rivitalizzazione dell'alpinismo classico che la Sezione intende procedere, assegnando al Gruppo "Club 4000" il ruolo di trascinatore per una sempre maggiore attività sul campo.
Pertanto la speranza è che il Gruppo diventi un luogo di ritrovo, dove ci si possa incontrare, per scambiare esperienze, informazioni e, infine, organizzare salite.