News / Marinella Senatore: Post-Water Choreography Project

26 Febbraio 2019

Domenica 3 marzo 2019, h 15:30, Fiume Po > Murazzi Gino Farassino > Ponte Vittorio Emanuele I > Piazzale Monte dei Cappuccini > Museomontagna


Il Museo Nazionale della Montagna è lieto di presentare la performance Post-Water Choreography Project che Marinella Senatore realizzerà domenica 3 marzo 2019 dalle ore 15.30 alle 17 a Torino. L’evento si inserisce all’interno Public Program della mostra Post-Water, a cura di Andrea Lerda.

La performance partirà nell’area dei Murazzi Gino Farassino del Po, si sposterà lungo Ponte Vittorio Emanuele I, Corso Moncalieri, Via V. A. Gioanetti, Salita al C.A.I. Torino, per concludersi nel Piazzale Monte dei Cappuccini. Al termine della performance sarà possibile visitabile la mostra Post-Water, al Museomontagna fino al 24 marzo.

Post-Water Choreography Project è un omaggio che l’artista Marinella Senatore fa in favore di un tema di grande urgenza collettiva: l’acqua. Il progetto rientra all’interno di The School of Narrative Dance, pratica che si basa sull’idea di storytelling come esperienza che può essere esplorata coreograficamente, sull’apprendimento non gerarchico, sull’auto formazione e sulla creazione di una cittadinanza attiva mediante l’educazione informale.

L’evento, dal forte impatto emozionale, concettuale e dal grande valore etico ed ambientale è coreografato da Maria Fonzino, con la partecipazione dei danzatori professionisti Francesco Dalmasso, Mariangela Vitale e Luana Cantania. Attraverso il coinvolgimento della cantante lirica Angela Gaetana Giannotti dei musicisti e percussionisti del Liceo Musicale “G. Verga” di Modica, di danzatrici, majorettes, performer, ballerine di ginnastica ritmica, sportivi e grazie alla partecipazione del pubblico, la pratica di Marinella Senatore si pone come obiettivo quello di suggerire visioni e di compiere una sorta di “lotta collettiva” attraverso il linguaggio dell’arte. La natura attivista propria dell’artista campana si unisce in maniera simbiotica con un messaggio di protesta che a livello globale cerca di accendere i riflettori sulle problematiche in materia di acqua.

Attraverso Post-Water Choreography Project, il messaggio proposto nell’ambito della mostra Post-Water esce dal Museomontagna per inserirsi all’interno dello spazio pubblico. La performance di Marinella Senatore diventa attivatore per un senso collettivo di partecipazione e di responsabilità.

L’evento è realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo e grazie alla preziosa collaborazione del Liceo Musicale “G. Verga” di Modica, del Club Majorettes Torino Centro, di ASD Team Cuneo, del Coro Edelweiss CAI Torino, della Società Canottieri Caprera, del Circolo Amici del Fiume ASD, dello street restaurant Lumen.

 

Marinella Senatore

Artista di fama internazionale con una formazione di tipo musicale, artistica e cinematografica, la sua pratica è caratterizzata dalla partecipazione pubblica e dal dialogo tra storia, cultura e strutture sociali. Ripensando il ruolo dell'artista come autore e quello del pubblico come destinatario, il lavoro di Marinella Senatore unisce forme di protesta, apprendimento teatrale, storie orali, dimensione vernacolare, danza e musica di protesta, cerimonie pubbliche, rituali civili ed eventi di massa. In questo modo l’artista rilegge la natura politica di forme di aggregazione collettive, il loro impatto sulla storia sociale dei luoghi e delle comunità e il loro essere esperienze attivatrici di un potenziale cambiamento sociale. Nel 2013 ha fondato The School of Narrative Dance, una scuola nomade e gratuita basata sul sistema orizzontale di educazione ed emancipazione. Accanto alla sua pratica performativa, esplora temi urbani e tematiche sociali come l’emancipazione e l’uguaglianza attraverso la pittura, i collage, le installazioni, i video, la fotografia e il suono.

Le sue opere sono state esposte in Istituzioni italiane ed estere: MANIFESTA12 Palermo; Centre Pompidou, Paris; Queens Museum, NY; Kunsthaus Zurich; UABB Bi-city Biennale of Urbanism\Architecture, Shenzhen, China; Museum  of Contemporary Art, Santa Barbara; Palais de Tokyo, Paris; Castello di Rivoli, Torino; High Line, NY; Kunsthalle, Sankt Gallen; 54th Venice Biennale, Illuminations; MAXXI Museum, Rome; Les Laboratories d’Aubervilliers, Paris; Faena Art Forum, Miami; Madre Museum, Napoli; 13e Biennale de Lyon; 5th Thessaloniki Biennale; Bozar, Brussels; Liverpool Biennale 2014; Kunstverein Ar/Ge Kunst, Bolzano; Quad, Derby; ViaFarini, Milano; CRAC Alsace, Altkirch; Centre of Contemporary Art, Torun; Petach Tikva Museum of Art; 30th Biennale of Graphic Arts, Ljubljana; 7th Shiryaevo Biennale; 4th Athens Biennale; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; 11th Havana Biennale; Visible Award, Serpentine Gallery, London; ISCP, NY; 54th Biennale di Venezia «ILLUMinations» (2011). Le Magasin Centre National d’Art Contemporain, Grenoble; Museum of Contemporary Art, Chicago; 3rd Moscow International Biennale for Young Art; CCA, Tel Aviv; La Triennale, Milano; Palazzo Grassi, Venezia; Museum Boijmans Van Beuningen, Rotterdam; Moderna Museet, Stockholm.

Nel 2014 ha vinto il prestigioso Premio MAXXI ed è stata il destinataria della commissione "Museum Calls Artist" dell'AMACI, l'Associazione dei musei d'arte contemporanea italiana. Nel 2013 ha vinto la Fellowship for Young Italian Artists al Castello di Rivoli di Torino. Nel 2011 è stata Affiliated Fellow all'American Academy a Roma e finalista per il Furla Art Award. Nel 2010 ha vinto il New York Prize, il 21 ° premio Bellisario, il Gotham Prize e il Premio Terna. Nel 2009 è stata inoltre la beneficiaria della Dena Foundation Fellowship.

 

Il Public program Post-Water è realizzato con il sostegno di:

Compagnia San Paolo

 

La mostra Post-Water è realizzata con il sostegno di:

Club Alpino Italiano

Città di Torino

Regione Piemonte

Auto 3 - Torinese

Fondazione CRT

Iren

Gruppo Smat

COEX

Engovers

International Alliance for Mountain Film


MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA

Piazzale Monte dei Cappuccini 7, 10131 Torino
011 6604104 - posta@museomontagna.org

www.museomontagna.org

Documenti