News / Finale '68, l'anteprima torinese

30 Ottobre 2018

Giovedì 22 novembre, alle ore 21:00, presso il Cinema Massimo (via Verdi 18, Torino), il CAI Torino e la Scuola di Alpinismo Gian Piero Motti presentano l’anteprima torinese del film documentario Finale '68. Di pietre e pioneri, di macchia e altipiani di Gabriele Canu.

Seguirà un dibattito con il regista, i curatori del progetto ed alcuni nomi storici dell'arrampicata in Liguria come Alessandro Grillo.

Costo: 5€

Prevendite online a partire da martedì 6 novembre > www.cinemamassimotorino.it

 

Il film

Cinquant'anni dopo l'apertura della prima via alpinistica sulla Pietra del Finale, due fratelli, appassionati di montagna, decidono di dar luogo ad un'avventura ripercorrendo le tracce dei pionieri che per primi diedero inizio alla storia arrampicatoria di questo luogo.

Ne scaturisce un viaggio selvatico alla ricerca di memorie, racconti, tracce, scoperte. Un vagabondaggio in verticale per esplorare gli altipiani e attraversare le tredici principali pareti del Finalese, ma allo stesso tempo un incontro e confronto con i protagonisti di allora, testimoni di un'epoca irripetibile.

Scopri di più su > finale68.it

 

Il libro 

Un libro che, oltre a essere un sogno vissuto, è il ricordo di un passato nel quale il vecchio autore, con la scusa di essere stato anche uno scalatore e prima ancora un alpinista, racconta la sua vita di pietra. Sì, perché quella pietra l’ha fatto guardare a uno specchio che gli fece vedere anche ciò che non avrebbe mai voluto.

Ma in quei sassi mise il suo cuore e li feci rivivere. Così gli raccontarono anche quello che non aveva mai visto e sentito. Visto che crede, questo zingaro saraceno, in un’anima che non vuole proprio morire, dialoga con i fraterni amici che non ci sono più, lui sopravvissuto a una stirpe di eroi. Li racconta, con distacco, con amore, con schiettezza, perché sa che si ritroveranno un giorno dietro alla grande porta, a cantare tutti assieme il loro canto libero.