Il Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi"


Il 9 agosto 1874, sulla piccola collina del Monte dei Cappuccini la Città di Torino, in accordo e su proposta della Sezione del CAI Torino, edificava un piccolo padiglione dotato di cannocchiale con trepiede, per ammirare il panorama di oltre 450 chilometri di Alpi all’orizzonte.

Era l’inizio di una lunga storia. Negli anni successivi la Vedetta Alpina si arricchiva di collezioni dando vita al primo nucleo museale, che si sarebbe poi ampliato progressivamente.


Oggi il Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi" del CAI Torino, è un polo culturale dedicato alla montagna, articolato in tre strutture separate ma complementari, una dedicata alle esposizioni temporanee e permanenti, una alla documentazione e una agli incontri.

Nell’Area Espositiva vengono presentate le collezioni permanenti oltre alle raccolte del Museo Olimpico Torino 2006, in parte anche nel cortile esterno. Importanti mostre temporanee vengono realizzate principalmente con le raccolte appartenenti al Museo.

L’Area Documentazione nelle sue diverse strutture raccoglie preziosi materiali riguardanti le montagne del mondo intero. Qui studiosi, appassionati e soci possono consultare le raccolte della Biblioteca Nazionale CAI, visionare i fondi del Centro Documentazione, con una ampia Fototeca e raccolte iconografiche, o i film della Cineteca Storica e Videoteca del Museomontagna, o accedere al CISDAE per immergersi nell’alpinismo extraeuropeo.

Hanno inoltre sede le associazioni: International Alliance for Mountain Film e International Mountain Museums Alliance, di cui il Museomontagna è coordinatore.

L’Area Incontri offre al pubblico una serie di sale attrezzate per riunioni e convegni, oltre al Bar Ristorante Monte dei Cappuccini che, grazie anche alla splendida posizione, è una meta ambita per torinesi e turisti.


Orari
dal martedì alla domenica dalle h 10 alle h 18. Lunedì chiuso.

Biglietti
- intero, 10 €
- ridotto, 7 €
- Socio CAI, 6 €
‚Äč- Promozionale, 1 €

Gruppi
tutte le visite di gruppi al museo devono essere prenotate in anticipo, per permettere di organizzarle evitando momenti di sovraffollamento. I gruppi di almeno 15 persone hanno diritto al biglietto ridotto.

Pubblico disabile
tutti i livelli del museo sono raggiungibili per mezzo di un ascensore.


Visita il Museo Montagna >