Rifugi / Toesca

Tipologia: custodito

Categoria: C

0122-49526 / 3462247806

20 posti letto

Gestore: Marco Ghibaudo
346 2247806
info@rifugiotoesca.it

Altitudine: 1710 m

Pian del Ròc, Bussoleno, Valle di Susa

aperto

Aperture:
dal 13 Maggio 2017 al 14 Maggio 2017
dal 20 Maggio 2017 al 21 Maggio 2017
dal 27 Maggio 2017 al 28 Maggio 2017
dal 01 Giugno 2017 al 04 Giugno 2017
dal 10 Giugno 2017 al 10 Settembre 2017

Non prenotabile online

Informazioni

Il Rifugio Toesca, si trova in località Pian del Roc, in Valle di Susa, a 1710 metri di quota. E' affidato alla sottosezione U.E.T. Unione Escursionisti Torino.7


Bar - Ristorazione

Nel nostro rifugio potrai organizzare pranzi con la tua famiglia o con i tuoi amici, anche per gruppi numerosi!

Il nostro menu prevede:
- antipasti piemontesi e della tradizione alpina;
- taglieri di salumi e formaggi selezionati della valle;
- polenta della tradizione concia, con salsiccia e/o con funghi;
- dolci e torte fatte in casa;
- alternative per vegetariani.

E ancora: birre, vini e digestivi del territorio.

Nel periodo estivo anche in settimana piatti tipici della zona e non solo....

E' gradita la prenotazioneinfo@rifugiotoesca.it   o   ghiba89@gmail.com    

tel. 0122-49526 (nei periodi di apertura, il cellulare non prende) 3462247806 (nei periodi di chiusura)


Tariffe

Pernottamento: 24 Euro / 12 Euro soci Club Alpino Italiano; sconto del 50% ai soci Giovani iscritti al Club Alpino Italiano (<18 anni);

Pasto completo (primo+secondo e contorno+pane + formaggio o dolce): 20 Euro;

Mezza pensione  (cena, pernottamento e colazione): 48 Euro / 38 Euro soci Club Alpino Italiano);

Pensione completa (cena, pernottamento, colazione e pranzo): 68 Euro / 58 Euro soci Club Alpino Italiano).

Le tariffe non comprendono le bevande.

Tariffa ridotta per i bambini.


Prenotando con anticipo si organizzano soggiorni didattici per le scuole; ritiri per squadre sportive; campi estivi per ragazzi; escursioni con le Guide Natura del Parco Orsiera Rocciavrè.


Il rifugio Toesca nel 2005 ha ottenuto la certificazione europea ed il marchio di qualità ecologica Ecolabel per i servizi di ricettività turistica. Il marchio Ecolabel, già esistente da tempo per alcuni prodotti (ad esempio detersivi e detergenti, carta, pitture e vernici, elettrodomestici, lampadine, ecc. ) è stato esteso ai servizi di ricettività turistica (alberghi, hotel, campeggi, bed & breakfast, agriturismi e rifugi alpini) per incoraggiare le strutture ed i turisti al rispetto dell'ambiente. Le strutture certificate garantire un'alta prestazione ambientale e devono rispettare severi criteri:

  • energia elettrica da fonti rinnovabili
  • risparmio energetico e idrico
  • riduzione e separazione dei rifiuti
  • riduzione del consumo di detergenti e disinfettanti
  • no prodotti "usa e getta"
  • alimenti biologici e prodotti alimentari locali
  • informazione ambientale agli ospiti

Si ricorda che per il pernottamento presso il rifugio e' obbligatorio l'uso del saccolenzuolo. Si invitano pertanto i frequentatori del rifugio a dotarsi di sacco lenzuolo o lenzuola+federa. Presso il rifugio sono a disposizione sacchi lenzuolo in cotone che è possibile sia affittare per la notte (costo 5 Euro) che acquistare (costo 15 Euro). 

Itinerari

Il rifugio Toesca si trova all'interno del territorio del Parco Naturale Orsiera-Rocciavrè. Nei dintorni del rifugio è quindi facile trovare itinerari per escursioni a vari livelli di impegno che si possono effettuare nei diversi periodi dell'anno. D'estate e in autunno sono particolarmente numerose le escursioni da compiere in giornata e sono possibili anche traversate di più giorni.

Principali ascensioni

- Colle del Villano (la Gran Porta), 2507m - 2 ore
- Colle del Sabbione, 2569m - 2 ore e 15'
- Punta Pian Paris, 2742m - 2 ore e 30'
- Punta di Mezzodì, 2769m - 2 ore e 30'
- Punta Rocca Nera, 2852m - 3 ore
Punta Il Villano, 2663m - 3 ore
Monte Orsiera, 2886m - 5 ore

Rifugi limitrofi
Rifugio GEAT Val Gravio, Rifugio Selleries.

Accesso

La principale via di accesso al Rifugio Toesca è da San Giorio di Susa. In auto, al bivio sulla S.S. n. 24, seguire le indicazioni per le borgate Balma / Martinetti / Pognant / Citta'. Giunti a Citta' (1075m) seguire il bivio con le indicazioni per il rifugio Toesca fino alla localita' di Cortavetto / Paradiso delle rane (1265m) dove e' possibile lasciare l'auto. Da Cortavetto, a piedi, si supera il punto di ristoro del "Paradiso delle rane" (5 minuti) e seguendo il sentiero n.513/Sentiero dei Franchi si raggiunge il Rifugio Amprimo (1385m - circa 30-40 minuti). Qui si prosegue sul sentiero n. 510 che si alza e raggiunge prima l'alpeggio della Balmetta inferiore (1515m - circa 1h) che ci si lascia a destra e si continua in lieve salita sul pascolo, superando il bivio per il Colle Aciano, fino ad un roccione dove si piega a sinistra salendo in un lariceto. Si esce in un ripiano erboso e poco dopo si attraversa il rio e con pochi tornanti si raggiunge il Rifugio Toesca (1710m - circa 1.30h-1.45h) E' possibile raggiungere il rifugio con i mezzi pubblici: nei mesi di luglio e agosto (il lunedì ed il giovedì), l' "Autoservizi AMC Canuto" effettua servizio di linea tra "Bussoleno (Stazione FFSS)-San Giorio di Susa-Balma-Martinetti-Pognant-Adret". Si può così raggiungere la frazione Città e da qui proseguire a piedi lungo la strada che in circa mezz'ora porta a Cortavetto.

Storia

Il rifugio Toesca risale al 1929 ed è stato nel tempo via via ampliato e ristrutturato, in ultimo nel 1998.

Scarica la storia del Rifugio >