Rifugi / Dalmazzi

Tipologia: custodito

Categoria: D

Altitudine: 2584 m

Posti letto: 33
In locale invernale: 16

Aperture:
dal 22 Giugno 2019 al 15 Settembre 2019

chiuso

Contatti:

Ghiacciaio del Triolet, Courmayeur, Val Ferret

0165 869098 / 0165 1756470

http://www.rifugiodalmazzi.com

Gestore: Fabrizio Bertinetti
339 5378454
info@rifugiodalmazzi.com

Informazioni

Il Rifugio Cesare Dalmazzi al Triolet è un rifugio situato nel comune di Courmayeur (AO), in Val Ferret, a 2590 metri

È intitolato a Cesare Dalmazzi, alpinista torinese.

Accesso

Dalla Località Arnouva (Val Ferret) in ore 2,30 con tratti attrezzati. Da Arnouva si prosegue per un breve tratto lungo la carrozzabile, per poi svoltare a sinistra su un sentiero segnalato che attraversa la Dora di Ferret su una passerella. L'itinerario prosegue piegando leggermente verso sinistra, si sale fra grandi massi fino a un dosso erboso, per poi raggiungere il filo della morena laterale sinistra del Ghiacciaio del Triolet. Si segue la morena in leggera salita e si continua lungo un canale fra facili roccette, in parte attrezzate con corde fisse. Attraversato poi il canale ci si porta alla base di un saltino roccioso che si supera nuovamente con l'aiuto di corde fisse e scalini metallici. Si sbuca così su prati e placche rocciose e in breve si raggiunge il rifugio Dalmazzi (2584 m. 2h 15min), in posizione panoramica. Da qui è possibile raggiungere il ghiacciaio seguendo le tracce di sentiero che si allontanano dal rifugio con percorso pianeggiante verso sud-est fino al pendio morenico. Qui si segue il filo della morena laterale sinistra del ghiacciaio, con belle vedute sulle seraccate

Itinerari

Arrampicata
Oltre 40 vie di arrampicata di ogni grado, attrezzate a fix inox
Scarica il pdf gratuito >

Alpinismo
Mont Greuvetta, Aiguille Leschaux, Aiguille Savoie, Aiguille de Triolet, Aiguille Talefre, Monts Rouges de Triolet.

Rifugi limitrofi: Refuge de Couvercle

Storia

La prima costruzione di un ricovero sul luogo risale al 1880. Il rifugio in muratura è stato costruito nel 1932 e, in seguito, ampliato negli anni '80. È stato ampiamente ristrutturato nel 2003.

Leggi la storia del rifugio >