Rifugi / Chiarella all'Amianthe

Tipologia: custodito

Categoria: D

Altitudine: 2979 m

Posti letto: 36
In locale invernale: 16

Aperture:
dal 30 Giugno 2019 al 01 Settembre 2019

aperto

Contatti:

Conca di By, Ollomont, Valpelline

0165-521020

http://www.caichiavari.it

http://www.caichiavari.it/wordpress/webcam-rifugio-chiarella/

Gestore: CAI Sezione di Chiavari
0185-311851
info@caichiavari.it

Informazioni

Il Rifugio Franco Chiarella all'Amianthe è un rifugio situato nel comune di Ollomont (AO), in Valpelline, a 2979 metri

Il rifugio internamente si compone di ingresso, soggiorno, cucina, di due camere di cui una per il custode, dispensa e al piano superiore un ampio locale con 20 comode cuccette. La vecchia Capanna in un unico ambiente assolve anche alla funzione di locale invernale.

Accesso

Da Glacier di Ollomont con sentiero in ore 4,30 (breve tratto attrezzato finale). Normalmente, chi desidera raggiungere il Rifugio, deve partire dall’abitato di Glacier dove termina la strada carrozzabile. Qui, 150 metri circa prima del ponte sul torrente Buthier, inizia una mulattiera (segnavia n. 4 in campo giallo) che s’inerpica sulla costa boscosa, quindi diventa sentiero e in breve raggiunge casa Farinet. Da questo punto segue la diramazione di sinistra, che porta in breve ai casolari di By, sale dolcemente attraverso prati con direzione NE, passa vicino ad una sorgente dirigendosi verso il valloncello che scende dal Col de Bonamorte, valicato il torrentello verso sinistra, raggiunge l’alpeggio Le Baracche a 2303 m di quota. Prosegue obliquamente sotto le pendici di Punta Ratti, oltrepassa un valloncello e continua abbastanza rapidamente zigzagando verso sinistra in direzione di un grosso masso isolato posto a 2807 m di quota, lasciando a destra l’acqua della cascatella che precipita dalla bastionata rocciosa sulla quale sorge il Rifugio. Dal masso isolato continua per una traccia su detriti di calcescisti, si innalza verso facili placche (corda fissa) e raggiunge una spalla rocciosa da dove con facile percorso arriva in breve al Rifugio.

Itinerari

Principali ascensioni: Aig. Verte de Valsorey, Gran Tete de By, Grand Combin, Tete Blanche, Mont Sonadon.

Rifugi limitrofi: Cabane de Valsorey, Cabane de Chanrion, Bivacco Savoie-Rosazza.

Storia

Costruito dalla Sezione di Chiavari del CAI nel 1975-76 si affianca alla vecchia Capanna eretta dalla Sezione di Torino nel 1912.