Rifugi / Levi - Molinari

Tipologia: custodito

Categoria: C

Altitudine: 1850 m

Posti letto: 46

Aperture:
dal 08 Giugno 2019 al 09 Giugno 2019
dal 15 Giugno 2019 al 15 Settembre 2019
dal 21 Settembre 2019 al 22 Settembre 2019
dal 28 Settembre 2019 al 29 Settembre 2019
dal 05 Ottobre 2019 al 06 Ottobre 2019
dal 12 Ottobre 2019 al 13 Ottobre 2019

aperto

Contatti:

Grange della Valle, Exilles, Valle di Susa

0122-58241

http://www.rifugiolevimolinari.it

Gestore: Marco Pozzi
339-5004191
info@rifugiolevimolinari.it

Informazioni

Il Rifugio Levi Molinari è situato nel comune di Exilles (TO), in Val di Susa, a 1.850 metri di quota in un'area protetta di notevole pregio naturalistico.

Il rifugio organizza, in collaborazione con il CAI Torino, campi natura estivi per bambini e ragazzi: settimane residenziali per bambini e ragazzi all’insegna del gioco, della scoperta, del divertimento a contatto con la natura, avvolti dal calore famigliare del Rifugio

Scopri di più sui Campi Estivi >

Guarda il video >

Accesso

In auto da Torino dalla S.S. 24 dopo il Comune di Exilles in direzione Bardonecchia prendere il bivio a destra per Eclause – Grange della Valle. Dal bivio alle Grange della Valle sono 8 Km. di strada di montagna asfaltata. Dalle Grange della Valle al Rifugio sono 15 minuti di tranquilla passeggiata.

Itinerari

Escursionismo
Sentiero Quota 2000, Cima del Vallonetto, Punta Sommeiller, Monte Niblè, Gran Cordonnier, Punta Ferrand, Monte Ambin...

Leggi tutto >


Scialpinismo
Punta Sommeiller, Cima del Vallonetto, Monte Niblè...

Leggi tutto >


Trekking
Tour d'Ambin, Traversata al Rifugio Scarfiotti, Traversata del Passo Galambra, il Glorioso Rimpatrio dei Valdesi...

Leggi tutto>


Arrampicata
Blocchi, falesie, vie d'alta quota

Leggi tutto >


Mountain Bike
Exilles - Deveys - Levi Molinari

Leggi tutto >


Rifugi limitrofi

Rifugio Scarfiotti, Refuge d'Ambin, Rifugio Vaccarone

Storia

Anno di costruzione: 1928. Il rifugio venne intestato alla memoria di Mariannina Levi, alpinista e sciatrice caduta due anni prima. Durante il fascismo, l'intestazione del rifugio fu cambiata in Magda Molinari poiché, a causa delle leggi razziali, non poteva comparire un nome ebraico. Dopo la guerra, per non fare torto a nessuna, fu adottata la doppia denominazione, anche se ancora adesso i torinesi chiamano affettuosamente il rifugio "il Mariannina Levi".

Scopri di più >