Rifugi / Leonesi

Tipologia: incustodito

Categoria: D

Altitudine: 2909 m

Posti letto: 12

Aperture:
dal 01 Gennaio 2018 al 31 Dicembre 2100

aperto

Contatti:

Canalone del Colle Perduto, Ceresole Reale, Valle dell'Orco

Informazioni

Il bivacco Leonesi si trova presso il Canalone del Colle Perduto a Ceresole Reale, in Valle Orco, a 2909 m di altitudine.

La struttura sempre aperta dispone di 12 posti letto

E' raggiungibile a piedi in circa 4 h

Difficoltà: EE

Accesso

da Ceresole Reale su sentiero e poi su nevaio in 4 h. Il sentiero ben segnalato con tacche rosse inizia poco dopo il divieto di transito (cartello), si segue fino all'alpe Trucco (2098) dove c'è una biforcazione, si segue il segnavia 525. Poco dopo il sentiero diventa sempre più pietroso fino a percorrere sfasciumi e, oltre ancora, nevai. Si percorre la parte inferiore del canale del col Perdù (tenendosi sulla destra), abbandonandolo poi per seguire una cengia a destra che in pochi minuti porta al rifugio.

Itinerari

Principali ascensioni: Levanne

Rifugi limitrofi: Rifugio Daviso

Storia

Autentico nido d'aquila sullo sperone Nord-Est della Levannetta, il Leonesi, decano dei rifugi della valle (anno di costruzione 1892), fu testimone delle prime imprese alpinistiche del Duca degli Abruzzi. 

Il rifugio Leonesi (nato come “Rifugio della Levanna” ), di proprietà della sezione C.A.I. di Torino, fu costruito nel 1892 (rivestito esternamente di muratura) su progetto di Francesco Gonella con una spesa di 3.880 lire. 
L'edificio subì una radicale trasformazione nel 1929 e venne intitolato alla memoria di V.R. Leonesi, caduto sulla Ciamarella nell'agosto del 1928. Ulteriori lavori di miglioramento vennero compiuti dieci anni dopo.

In epoca più recente (1984), il rifugio, è stato dotato di pannelli solari per l'alimentazione dei punti luce all'interno del locale e tutta una serie di lavori sul tetto sono stati portati a termine con l'intervento degli alpini della Brigata Taurinense.