img
img

home



scialpinismo sucai roberto-marocchino mentigazzi scuole-cai

In ricordo di Roberto Marocchino

di Redazione

Sul finire del 2017, dopo 11 mesi di silenziosa degenza, è venuto a mancare Roberto Marocchino, Istruttore Emerito della Scuola di Scialpinismo SUCAI Torino e Socio della Sezione fino al 2011.

Entrato nell’Organico Istruttori della SUCAI sul finire degli anni ’70, nel decennio successivo Roberto fece a lungo parte della Direzione della Scuola e, in seguito, continuò a fornire una proficua collaborazione ancora per molti anni.
Appassionato scialpinista, fu un profondo conoscitore delle valli del cuneese, in particolare delle Cozie Meridionali, ma non disdegnava importanti puntate anche in altri gruppi, dal Delfinato alla Val d’Aosta, fino alle Dolomiti.


Nei primi anni ’80 collaborò con Ezio Mentigazzi e Roberto Scala alla compilazione del libro "Dalle Marittime al Vallese" (raccolta di itinerari scialpinistici di tutto l’arco alpino nordoccidentale), pubblicato per celebrare i 30 anni della Scuola SUCAI.

Stimato in ambito professionale (era un medico psichiatra), fu un piacevolissimo compagno di gite e di Direzione SUCAI. Riservato, signorile, sempre molto competente ed umanamente molto “presente”, Roberto è stato, per molti di noi, un vero Maestro di scialpinismo: per questo lo ricordiamo con grande affetto ed infinita riconoscenza.

Potrebbe interessarti anche:

In ricordo di Massimo Giuliberti

Andrea Giorda *

In ricordo di Maurizio Rivetti

Mauro Brusa

Ladri di anime

Redazione